Next stop: Costa degli Etruschi

Cosa vedere sulla Costa degli Etruschi con i bambini, come organizzare il viaggio, dove soggiornare e come spostarsi.

Solitamente scriviamo questo post prima di partire, descrivendo le nostre aspettative di viaggio, ma questa volta abbiamo deciso di pubblicarlo successivamente. Il Covid ci ha fatto annullare due dei viaggi programmati e per scaramanzia abbiamo organizzato questo poco prima di partire.

Erano anni che volevamo scoprire questa zona della Toscana, la storia degli Etruschi, il Bolgheri e le spiagge bianche. Questo viaggio ci ha davvero soddisfatti.

Lo stile del viaggio

Abbiamo deciso di fare questo viaggio in caravan per poter vivere più a contatto con la natura e per poter fare un viaggio slow tra mare, storia, cultura, scienza e enogastronomia. Le piste ciclabili la rendono la location perfetta per le escursioni in bicicletta (o e-bike), noi abbiamo portato le nostre.

Come organizzare un viaggio sula costa degli etruschi con i bambini e dove soggiornare

Questa zona della Toscana è perfetta per i bambini, il mare è pulito, l’acqua non è subito profonda, la spiaggia è di sabbia fine. Ogni struttura è orientata alle famiglie e nei dintorni si trovano molte attività per i più piccoli.

Pensate che ci sia solo mare in questa zona? E se vi dicessi che siamo entrati in una miniera, che abbiamo attraversato un bosco per vedere le necropoli molto simili a quelle che abbiamo visto a Petra, in Giordania?

Organizzare un viaggio fai da te in questa zona non è difficile, ci sono infatti moltissime soluzioni per soggiornare in questa zona. Noi vi consigliamo di scegliere un campeggio/hotel/appartamento nella zona di Marina di Castagneto Donoratico o Marina di Bibbona. La maggior parte delle strutture hanno l’accesso diretto alla spiaggia o è raggiungibile a piedi.

Noi abbiamo soggiornato al Camping Continental a Marina di Castagneto Carducci, a pochissimi chilometri da Castagneto Carducci. Questo campeggio è molto grande, ha piazzole per tende, caravan e camper, ma anche alcune roulotte attrezzate pronte per essere noleggiate. All’interno del campeggio c’è un minimarket molto ben fornito, un’edicola, un ottimo ristorante e un bar. Il campeggio si trova all’interno di una pineta, questo vi permetterà di fare della ginnastica naturale (lo slogan del campeggio è infatti “natural fitness”. Dal campeggio si accede direttamente alla spiaggia (c’è una bellissima spiaggia libera sorvegliata dal bagnino e una spiaggia attrezzata con bar).

Il campeggio è collegato da un viale pedonale e pista ciclabile al centro del paesino dove si trovano alcuni ristoranti e il parco divertimenti Cavallino Matto.

Questo campeggio accetta il Bonus Vacanze.

Perché scegliere Marina di Castagneto Carducci come base?

In massimo 30 minuti d’auto si raggiungono tutti i principali punti di interesse. A pochi chilometri dal centro si trova anche una Conad ben fornita. Per i più sportivi da qui si possono raggiungere alcuni punti, come ad esempio Bolgheri, in bicicletta.

Come spostarsi

Da Marina di Castagneto partono numerosi bus e trenini per raggiungere i paesi vicini, noi abbiamo preferito raggiungere i punti che ci interessavano in macchina.

Cosa vedere?

Vi abbiamo già detto che il mare è bello e pulito (molte spiagge di questa zona hanno ricevuto la bandiera blu). In questa zona si trovano attività sia per gli adulti che per i bambini. Volete scoprire cosa vedere nella costa degli etruschi? Continuate a seguirci, ve ne parleremo molto presto nei prossimi post.

Please follow and like us:

Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *