Cicloturismo: in arrivo il bonus bici e monopattino elettrico. Come funziona e come richiederlo

Sarà un’estate all’insegna del cicloturismo? Dall’inizio della fase 2 c’è stato un incremento degli acquisti di biciclette, grazie anche al Bonus Mobilità (Bonus Bici) introdotto dal Governo nel decreto rilancio. Come funziona il bonus mobilità per l’acquisto di bici e monopattino elettrico? Come richiedere il bonus bicicletta?

Il Coronavirus ha cambiato molte abitudini della nostra vita, alcune anche in meglio. Durante i primi giorni della fase 2 abbiamo visto moltissime famiglie in bicicletta, un “ritorno” sui pedali, molte persone hanno riscoperto il piacere di andare in bicicletta. Alcune statistiche dicono che nell’estate 2020 ci sarà il boom del cicloturismo, anche perchè, oltre ad essere un mezzo di trasporto salutare, ci permette di mantenere il distanziamento sociale e di ridurre la possibilità di contagi.

Noi amiamo scoprire i luoghi in bicicletta, è uno stile di viaggio che abbiamo adottato per scoprire città, come ad esempio Lubiana o per visitare parchi, come ad esempio il Parco Nazionale della Murgia Materana e lo adotteremo anche quest’anno nel nostro viaggio estivo.

bonus biciclette
Bonus Bici
Photo credit: Eli and Fabi

Da alcuni anni, in molte città italiane e non solo, i comuni mettono a disposizione dei cittadini e/o dei turisti delle biciclette per girare la città, si tratta del bike sharing. Si prende una bicicletta da una “stazione”, pagando una piccola cifra e si posa in un’altra “stazione” presente in città. In alcune città iniziano ad essere presenti anche i monopattini elettrici con la stessa formula del bike sharing (noi abbiamo visto i monopattini elettrici durante il nostro viaggio a Vienna).

Visitare una città o un luogo particolare in bicicletta o usare il monopattino elettrico per spostarsi da una parte all’altra di una città, evitando di trovarsi sulla metropolitana nell’ora di punta , rende tutto molto più bello.

Cos’è il bonus mobilità

Per incentivare l’uso della bicicletta, nel decreto Rilancio è stato introdotto il bonus mobilità, ovvero un contributo per l’acquisto di biciclette, nuove o usate, tradizionali o con pedalata assistita, handbike nuove o usate, veicoli nuovi o usati per la mobilità personale a propulsione prevalentemente elettrica (es. monopattini, segway, hoverboard ecc.), servizi di mobilità condivisa ad uso individuale. Il bonus mobilità è un contributo pari al 60% della spesa sostenuta, di importo non superiore a 500€.

Come funziona il bonus mobilità

Il bonus potrà essere fruito attraverso una piattaforma che sarà on line a breve e sarà anche accessibile dal sito del Ministero dell’Ambiente. Per poter accedere all’applicazione, sarà necessario essere in possesso delle credenziali SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale). Durante la prima fase, dal 4 maggio, fino alla pubblicazione dell’applicazione, è previsto il rimborso del 60% della spesa al beneficiario. In questa fase, il beneficiario dovrà conservare la fattura (non verranno presi in considerazione gli scontrini) che dovrà poi essere inserita nell’applicazione. Nella seconda fase che avrà inizio dalla data dell’uscita on line dell’applicazione, il cittadino pagherà il 40% della spesa al negoziante, che a sua volta riceverà il rimborso del 60%. Il cittadino dovrà indicare sull’applicazione web il mezzo che vogliono acquistare, il sistema genererà un buono spesa da consegnare al negoziante. I buoni spesa dovranno essere utilizzati entro 30 giorni dalla data di generazione.

Chi può richiedere il bonus mobilità

Il bonus mobilità può essere richiesto per l’anno 2020 da tutti i cittadini maggiorenni con residenza nei capoluoghi di Regione (anche sotto i 50000 abitanti), nei capoluoghi di provincia (anche sotto i 50000 abitanti), nei comuni con popolazione superiore a 50000 abitanti e nei comuni delle città metropolitane (anche sotto i 50000 abitanti).

L’applicazione sarà on line a breve, per maggiori informazioni, vi consigliamo di visitare il sito del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare.

Please follow and like us:

Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *