colosseo roma

Grand Virtual Tour alla scoperta delle bellezze italiane

Grazie alla tecnologia, oggi è possibile viaggiare in tutto il mondo stando comodamente a casa. Grazie alle tecnologie sviluppate da Google e da alcuni musei o attrazioni storico/culturali, basta avere un pc, uno smartphone o un tablet per fare il giro del mondo. Il Ministero per i beni e le attività culturali ha raccolto tutte le attività virtuali per realizzare un Gran Virtual Tour in Italia.

C’è chi ama la tecnologia (noi) e chi non ne va pazzo (mia nonna). Mia nonna dice la tecnologia ci ha fatto diventare tutti matti, come darle torto, siamo passati da avere nulla ad avere tutto, da avere qualcosa in tempi biblici, ad averla in tempi rapidissimi. Una cosa è certa, grazie alla tecnologia oggi possiamo essere tutti più vicini e possiamo essere in ogni parte del mondo quando lo vogliamo.

Soprattutto in questo periodo storico particolare in cui dobbiamo restare a casa,a tecnologia ci sta aiutando tantissimo. Grazie ad essa possiamo placare la nostra voglia di viaggiare stando comodamente a casa. Il MiBACT ha addirittura creato una raccolta, o meglio, un itinerario virtuale alla scoperta del nostro Bel Paese: l’Italia.

resti romani Roma
Resti romani – Roma
Photo credit: Eli and Fabi


Come si può viaggiare stando a casa?


Si possono fare viaggi virtuali attraverso i racconti, i video, le foto e attraverso la realtà virtuale.
Google, con la sua funzione “Street View” di Maps, permette di spostarsi tra le strade del mondo e vedere i palazzi e i paesaggi che le circondano, come se fossimo realmente lì, spostando “l’omino giallo”.
Qualche anno fa, il colosso del web aveva aperto le porte “virtuali” di alcuni dei musei più importanti del mondo. Grazie al Google Art Project era possibile visitare alcuni musei come ad esempio la National Gallery di Londra, da un PC, tablet o smartphone.
Questo progetto di Google si è evoluto e oggi è una app molto bella e completa: Google Arts&Culture. L’offerta culturale di questo progetto di Google si è ampliata tantissimo e oggi si possono visitare musei e siti archeologici in tutto il mondo. Basta poco per ritrovarsi tra le sale degli Uffizi o davanti alle maestose piramidi. Non è come vederli di persona, ma è molto bello e interessante.
Oltre a Google, negli ultimi anni si stanno diffondendo sempre di più video e app per la realtà virtuale. Scaricando queste app, o caricando questi video su YouTube, basta indossare degli occhiali per la realtà virtuale, inserire lo smartphone all’interno 3 sarete catapultati nel luogo scelto. Bello vero?


Gran Virtual Tour – MiBACT


Mettendo insieme l’arte e la cultura del Google Arts&Culture, le foto a 360° realizzate da alcune università e istituzioni, aggiungendo la realtà virtuale, il MiBACT ha messo insieme un bellissimo itinerario virtuale dal nord al sud Italia. Grazie a queste risorse virtuali è possibile intraprendere un on the road in Italia virtuale, stando direttamente a casa. Nell’attesa di poter vedere e rivedere questi luoghi dal vivo.


Come funziona il Gran Virtual Tour?


Per intraprendere questo viaggio virtuale, non vi resta che collegarvi al sito internet del MiBACT, cliccare sul sito di vostro interesse e godervi lo spettacolo.
Siete pronti a intraprendere questo viaggio virtuale? Noi sì, è un’esperienza originale da fare e poi è gratis. 

Please follow and like us:

Potrebbero interessarti