Appunti di viaggio Genitori On the Road

Siamo un pezzetto di mondo

Siamo tutti un pezzetto di mondo, in fondo siamo dei tasselli dello stesso puzzle. Ogni tassello ha colori diversi, disegni diversi, una storia diversa, ma facciamo tutti parte dello stesso mondo.

Uno dei motivi principali che ci porta a viaggiare con la nostra bambina è per insegnarle a crescere con una mentalità aperta, elastica, priva di pregiudizi.

Photo credit: Momondo

Viaggiando con i bambini ci rendiamo conto di quante barriere si possono abbattere. Ricordo come se fosse ieri il nostro viaggi a Dubai. Una sera al rientro nella nostra Guest House incontriamo una giovane coppia del luogo: lui vestito con la classica tunica bianca lunga e lei completamente coperta da un burqa nero, si vedevano solo gli occhi. Entrambi sono rimasti incantati dal vedere Little Girl a ballare, loro non parlavano inglese, l’unico linguaggio era quello degli occhi. La ragazza si è inchinata, ha detto qualcosa a Little Girl con gli occhi sorridenti, lei le ha sorriso e l’ha presa per qualche secondo in braccio. In quel momento abbiamo avuto la prova che i bambini non vedono e non sentono la differenza culturale, ma solo lo stato d’animo delle persone. Non importa il colore della pelle, le religione, la lingua, è possibile comunicare con un linguaggio universale: il sorriso. Un sorriso che non sempre si vede dalla bocca, ma si può avvertire anche da uno sguardo.

Photo credit: Momondo

Sono molte di più le cose che ci accomunano e che ci avvicinano piuttosto che quelle che ci allontanano. Ed è proprio questo il messaggio che vuole trasmettere Momondo, con il suo film “The World Piece”. In questo film 61 sconosciuti, di nazionalità e cultura diversa, utilizzano il loro corpo per trasmettere questo messaggio.

Photo credit: Momondo

Forse dovremmo tornare tutti un po’ bambini per toglierci i pregiudizi no?

Post in collaborazione con Momondo

#admomondo#owtravelers

#iamaworldpiece

Please follow and like us:
error
Back To Top
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial