Cosa vedere a Madrid in 3 giorni

Madrid, capitale della Spagna, è meno famosa a livello turistico rispetto a Barcellona, ma offre molto a livello turistico.

Madrid è visitabile tranquillamente in 3 giorni. Siamo stati a Madrid a novembre, avevamo bisogno di fare un weekend di full immersion in una capitale europea e siamo rimasti soddisfatti. Il tema del nostro weekend è stata la #MissioneChurros.

Madrid è una grande città, ma il centro e le zone di interesse si possono visitare comodamente a piedi o con la metro.

Abbonamento della metro

Arrivati in aeroporto abbiamo acquistato la Targeta, la card che permette di viaggiare sulla metro. La Targeta non è nominale, potete acquistarne una per famiglia. Noi abbiamo caricato un carnet di 10 biglietti, più il supplemento per il tragitto da/per l’aeroporto. 10 biglietti per noi sono stati sufficienti perché abbiamo preferito visitare la città il più possibile a piedi.

Metro con i bambini

La metro a Madrid è molto comoda, la maggior parte delle stazioni sono state restaurate e hanno gli ascensori interni, agevolando lo spostamento con i passeggini. Molte stazioni però non hanno ascensori, ci siamo quindi fatti i muscoli per portare il passeggino per le scale.

Collegamento aeroporto Barajas-centro città

L’aeroporto di Madrid, uno dei più grandi d’Europa, è ben collegato con il centro città grazie alla metro. 

Cosa vedere a Madrid in 3 giorni

In realtà noi siamo stati 4 giorni a Madrid, ma il primo giorno è stato occupato dal viaggio, siamo arrivati in hotel alle 20, tempo di una doccia, cena e giochi per Little Girl.

Mercato di El Rastro

Ogni domenica mattina a El Rastro si tiene il mercatino delle pulci (e mercato normale). Un’intera via ricoperta di bancarelle che vendono di tutto, dall’abbigliamento all’arredamento passando per i souvenir (qui si possono acquistare dei ventagli ad un prezzo ottimo). Il mercatino delle pulci di El Rastro è un appuntamento imperdibile, vi basterà seguire la folla di persone.

Piazza Lavapiés

Non lontano dal mercatino di El Rastro si trova questa piazzetta con al centro alcuni giochi per i bambini. Questa piazza é la più multietnica di tutta la città, è il punto di ritrovo delle comunità di immigrati che vivono a Madrid.

Plaza Mayor

Photo credit: Eli and Fabi

La piazza centrale e principale della città. Ai quattro lati si trovano dei palazzoni rossi, al centro la statua di Filippo III a cavallo. La piazza è circondata dai portici ricchi di negozietti. 

Da fine novembre qui ci sono i mercatini di Natale. Abbiamo avuto la fortuna di poter vedere il bellissimo mercatino degli hobbisti sotto i portici, tra le bancarelle si trovano cartoline d’epoca, francobolli, monete e tutto ciò che è collezionabile. Da Plaza Mayor si arriva nella maggior parte dei punti turistici della città.

Plaza Puerta del Sol

Photo credit: Eli and Fabi

Non lontano da Plaza Mayor si trova Plaza Puerta del Sol. Questa  piazza ci ha ricordato Piccadilly Circus. In un lato della piazza si può ammirare la statua dell’orso con la pianta del corbezzolo, simbolo di Madrid.

Mercato di San Miguel

Raggiungibile in pochi minuti da Plaza Mayor, il mercato coperto di San Miguel è uno dei principali e dei più frequentati di Madrid. Qui si possono assaggiare tapas di ogni tipo. Essendo sempre affollato è molto difficile poter girare con il passeggino.

Photo credit: Eli  and Fabi

Museo del Prado

Photo credit: Eli and Fabi

Uno dei musei più  importanti al mondo. Tra le tante opere si può ammirare Guernica di Picasso e una copia della Monnalisa di Leonardo. La domenica dalle 17 alle 19 e dal lunedì  al sabato dalle 18 alle 20 è possibile visitare il museo gratuitamente. Vista la lunga coda all’ingresso vi consigliamo di arrivare presto.

Museo Reina Sofia 

Altro museo importante di Madrid, si trova vicino al Parquet del Retitro. Museo più piccolo del Prado, ma ricco di opere. Si può  visitare gratuitamente la domenica dalle 13.30 alle 19.30 e dal lunedì  al sabato dalle 17 alle 21.

Parque del Retiro

Photo Credit: Eli and Fabi

Il parco più  grande e più  bello di Madrid. All’interno troverete un parco giochi, un lago, dei chioschi, un museo, il bellissimo palazzo di cristallo, una palestra all’ aperto e un curatissimo roseto.

Plaza de Cibeles

Photo Credit: Eli and Fabi

Bellissima piazza circondata da palazzi imponenti, al centro la fontana. Da qui si ha una bella prospettiva sulla Gran Via.

La Gran Via

Photo credit: Eli and Fabi

Una delle vie principali  di Madrid che arriva fino a plaza de Espana.  La possiamo paragonare alla Fifth Avenue di New York per la quantità  di negozi. Oltre ai negozi,  in questa via si trovano molti teatri.

Palazzo reale

Photo credit: Eli and Fabi

La vecchia residenza reale, palazzo imponente sullo stile del palazzo  reale di Bruxelles e Buckingham Palace. Il palazzo è visitabile gratuitamente dal lunedì al giovedì  dalle 16 alle 18. Consigliamo di arrivare almeno 30 minuti prima, la coda scorre velocemente.

Cattedrale  de la Almudena

Bellissima cattedrale, imponente, si trova di fronte al Palazzo reale.

Plaza de toro de las ventas

Photo credit: Eli and Fabi

L’ultima arena rimasta dove è possibile assistere allo spettacolo della corrida. 

Chocolateria San Ginés

Antica cioccolateria di Madrid, ve ne abbiamo parlato qui.

Madrid è una città da vedere, ideale per un city break e un weekend.

Ringraziamo l’Ente del turismo di Madrid per le preziose informazioni, molto utili per organizzare il nostro weekend.

Please follow and like us:

Potrebbero interessarti anche...