5 steps per organizzare un viaggio fai da te

Questo post è dedicato soprattutto a chi non ha mai organizzato un viaggio fai da te o vuole migliorare il suo trip planning.

Organizzare un viaggio fai da te non è poi così difficile, ma bisogna dedicarci un po’ di tempo. Ma quali sono le cose principali da fare?

Ecco i 5 step fondamentali per l’organizzazione di un viaggio fai da te.

1- Budget
La scelta del badget da destinare alla vacanza è fondamentale per poter proseguire con gli altri step, anche perché andrà ad influenzare le scelte successive.

2- Destinazione

 

Photo Credit: Pinterest

Avete dei giorni di ferie e volete trascorrerli in viaggio, bene, il primo passo è quello di scegliere la meta. Una città?uno stato?Quale scegliere? Consigliamo di scegliere la meta anche in base ai giorni che avete a disposizione, è impossibile fare un on the road in un intero stato se avete a disposizione solo 3/4 giorni, mentre con questi giorni è fattibile organizzare una vacanza in una città, magari una capitale europea. La stessa regola vale per scegliere una meta a corto, medio o lungo raggio. Non conviene scegliere una meta a lungo raggio per un weekend anche perché rischiate di “sprecare” tutto il tempo negli spostamenti.
Altra cosa da tenere ben presente nella scelta della destinazione è il clima. Fate attenzione ad evitare i climi peggiori, ad esempio evitate di andare nel sud est asiatico nel periodo dei monsoni, o ai carabi nel periodo degli uragani, rischiate di rovinarvi la vacanza.

3-Tipo di viaggio
Altra cosa importante è la scelta del tipo di viaggio che volete fare, questo vi portera a fare determinate scelte. Potete decidere se fare un on the road, una vacanza solo mare, una settimana bianca, piuttosto che una vacanza alla scoperta di una città o una vacanza spirituale. Scelta la tipologia del viaggio siete pronti a passare al prossimo step.

4- Mezzi di trasporto

 

Photo Credit: Pinterest

In base alla scelta della destinazione dovrete scegliere il mezzo di trasporto più idoneo per raggiungerla (aereo, treno, auto, nave ecc.). Ma il mezzo di trasporto non serve soltanto per raggiungere la meta, ma anche per spostarsi successivamente e per raggiungere l’hotel. Scelto il primo mezzo, andrà scelto il secondo mezzo, utile per circolare nella destinazione da voi scelta. In caso di aereo dovrete cercare su internet, sul sito dell’aeroporto i mezzi di trasporto che collegano il centro città con l’aeroporto.

5- Hotel
Altro aspetto fondamentale è la scelta dell’hotel (oppure appartamenti o ostelli, ecc.). Abbiamo già parlato in un altro post di come fare a scegliere l’hotel giusto per noi.
Se non avete tempo da dedicare a tutti questi aspetti o semplicemente avere tutto pronto senza rinunciare al fai da te, su internet potete trovare alcuni trip planner.
Pronti ad organizzare il vostro prossimo viaggio?

Please follow and like us:

Potrebbero interessarti anche...

2 Risposte

  1. 15 gennaio 2018

    […] Non vedete l’ora di partire e ammirare queste bellissime sculture?Allora potete iniziare a pianificare il viaggio seguendo i nostri consigli. […]

  2. 26 febbraio 2018

    […] Vi abbiamo convinti a partire?Allora potete partire da qui. […]