Destinazioni New York Stati Uniti Stili di viaggio Urban Explorer Viaggi

Cosa vedere a New York: passeggiando tra l’Upper west side e l’East Side fino ad Harlem

Photo Credit: Eli and Fabi

Ultima tappa della nostra “urban walk” nella Big Apple. Oggi vi portiamo ad esplorare la zona che circonda Central Park: l’Upper West Side, l’East Side e Harlem.
Questa parte di Manhattan è occupata in gran parte da Central Park, il polmone verde della città.
Iniziamo la nostra passeggiata nella Upper West Side, qui troverete moltissimi palazzi residenziali e tantissimi hotel, tra cui anche il Belnord Hotel, dove abbiamo soggiornato noi.
Da non perdere in questa parte della città, il Lincoln Center, un insieme di teatri e auditorium e architetture moderniste.

Qui si trova anche il famosissimo American Museum of Natural History, amato da grandi e piccini, ricco di reperti, manufatti, scheletri di dinosauri.
Ci spostiamo nella East Side. All’inizio di Central Park, sulla Fifth Avenue si trova il Plaza Hotel, divenuto famoso grazie al film “Mamma ho perso l’aereo“. Se visitate New York sotto le feste di Natale date un’occhiata alla Hall per ammirare i bellissimi addobbi.
Costeggiando Central Park vi ritroverete altri due famosissimi musei: Metropolitan Museum of Art e il Guggenheim Museum.
Se nella parte opposta della città siamo andati a vedere il ponte di Brooklyn e il Manhattan Bridge, qui non possiamo non andare ad ammirare il bellissimo Queensboro Bridge. Arrivati all’ingresso del ponte vi consigliamo di prendere la funivia che collega Manhattan a Roosevelt Island, un piccolo lembo di terra tra Manhattan e il Queens. È un’esperienza carina, si ha modo di osservare la skyline da un’altra prospettiva e poi si arriva in questa isoletta tranquilla, residenziale, lontano dal caos, dove molti locali vanno a giocare a tennis nel grandissimo centro.

Photo Credit: Eli and Fabi

Quando si visita la zona attorno a Central Park, è doveroso visitare anche Harlem, il più leggendario centro della vita culturale dei neri d’America, un quartiere ricco di storia, dove ti senti quasi “estraneo”. Consigliamo di visitare questo quartiere la domenica mattina per poter partecipare ad una messa gospel, un bellissimo spettacolo.

Photo Credit: Eli and Fabi

Prima di partire avevamo letto numerosi consigli per scegliere la chiesa “giusta” e abbiamo optato per andare alla First Corinthian Baptist Church, non tanto affollata da turisti. Questa chiesa sembra quasi un teatro, noi decidiamo di andare nella parte superiore e ci godiamo questa messa/spettacolo arricchita con dei bellissimi canti gospel.

Photo Credit: Eli and Fabi
Photo Credit: Eli and Fabi

La nostra passeggiata tra i quartieri di New York è terminata, se avete curiosità o avete bisogno di consigli, potete contattarci alla mail eliandfabiontheroad.com.

Please follow and like us:
error

2 thoughts on “Cosa vedere a New York: passeggiando tra l’Upper west side e l’East Side fino ad Harlem

Comments are closed.

Back To Top
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial